Carmelina CaraccioDi / Pubblicato 2 anni fa in Aumenta il tuo business, Spotonway.

FacebookTwitterGoogle+LinkedInEmail
Customer-Service

 

 

Il servizio clienti è un elemento portante in ogni azienda perché riflette l’anima dell’intera attività aziendale. È ciò che le persone ricorderanno del tuo prodotto, è l’esperienza che ne fanno e come ne parleranno alle altre persone.

Questo significa che avere un servizio clienti disponibile ed efficiente ad ogni livello costituisce un vantaggio considerevole per qualsiasi azienda.

Ciò che viene facilmente dimenticato quando si tratta di servizio clienti è che non si riferisce solo al lavoro del team di supporto, ma alla capacità di risolvere i problemi a 360° qualsiasi sia il ruolo in azienda. Il servizio clienti comincia dal primissimo contatto che i consumatori hanno con la tua azienda. L’obiettivo è fornire un’esperienza positiva sin dall’inizio. Questo assicura maggiori vendite, minori lamentele da gestire e un buon ricordo nella mente del tuo cliente.

Ma come puoi migliorare il servizio clienti? Ecco i nostri 5 consigli.

  1. Renditi disponibile e coinvolto attivamente. È importante che i tuoi clienti possano contare sul fatto che al di là della cornetta ci sia sempre qualcuno pronto a rispondere alle loro necessità. Fondamentale è anche la preparazione e la prontezza del team di supporto: può diventare davvero stressante sentirsi passare da un operatore all’altro, senza ricevere una soluzione al proprio problema. Per questo la tua azienda ha bisogno di un buon servizio telefonico che si adatti al tuo mercato. Una volta stabilito il contatto tra cliente e azienda, l’obiettivo principale dovrebbe essere l’ascolto e la comprensione. Essere sensibile verso i clienti e assicurarsi che si sentano ascoltati assicurerà un buon inizio di conversazione e semplificherà i procedimenti successivi.
  2. Mostra di conoscere il prodotto attraverso una comunicazione chiara. Inutile dire che l’obbligo di chi fa assistenza clienti sia conoscere appieno le caratteristiche del prodotto. Altrimenti come è possibile rispondere ai bisogni del cliente? Sia che l’effettiva risoluzione stia nelle mani del team commerciale, o di quello di supporto, la conoscenza del prodotto rimane un fattore imprescindibile. A fare la differenza è la formazione dei dipendenti, i quali devono essere costantemente aggiornati sulle novità dell’azienda e del mercato.Le riunioni aziendali settimanali sono, per esempio, un ottimo modo per mantenersi sempre aggiornati e approfondire la propria conoscenza di prodotti e servizi. Ciò che importa davvero è comunicare in maniera chiara e diretta le caratteristiche del prodotto. Il servizio clienti dovrebbe esprimersi nel modo più semplice possibile, assicurandosi che il cliente non si senta trattato con sufficienza. Mantieni i tecnicismi al minimo e cerca di essere esplicativo il più velocemente possibile. Questo ti aiuterà ad offrire una soluzione al loro problema.
  3. Adattati ad ogni situazione.  “I tuoi clienti più insoddisfatti sono la migliore fonte di ispirazione”  I clienti possono arrabbiarsi e irritarsi facilmente. Avere a che fare con clienti irritabili è un lavoro per sole persone empatiche. Ciò che può aiutare è fare un passo indietro e ripensare a quando sei stato tu dall’altra parte della cornetta, come cliente. La lista delle qualità richieste per avere a che fare con i clienti è molto lunga. La caratteristica numero uno è la pazienza. Come leader o qualsiasi responsabile del customer care dovresti essere in grado di mostrarti sensibile nei confronti dei consumatori, soprattutto quando avverti che la loro pazienza stia giungendo al limite. In questo modo, mantenendo una comunicazione rilassata e confortante, la tua azienda verrà riconosciuta come affidabile e utile. A volte i clienti possono diventare addirittura ostili se non ottengono ciò che vogliono. Quando accade non devi agitarti, ma rimanere il più tranquillo possibile e ricordare di non prendere niente sul personale. Lavorare per un servizio clienti richiede pelle dura e personalità tenace. Se ti ricordi di esercitare empatia e mostrare rispetto nelle situazioni più difficili, verrai a capo del problema, migliorando l’immagine dell’azienda. Fai del tuo meglio per mostrarti disponibile e gradevole in ogni circostanza.
  4. Assumi un atteggiamento gradevole.  Il modo migliore per offrire un’esperienza positiva di assistenza clienti è far sì che il cliente non la percepisca solo come un servizio di assistenza. Quando ne hai l’occasione, magari mentre stai controllando l’account del cliente, è bene chiedere come stia andando la giornata. Vai oltre il semplice supporto e cerca altri contatti che mostrino attenzione verso il cliente. Prendersi un po’ di tempo per telefonare o mandare un’email ringraziando per aver scelto i propri prodotti / servizi, accertarsi che questi funzionino bene e nel caso mostrarsi d’aiuto. Piccoli gesti che fanno una grande differenza.
  5. Non smettere mai di migliorarti.  Come già detto, il Servizio Clienti è interno ad un processo di apprendimento continuo in cui c’è sempre spazio per migliorarsi. Dai la possibilità ai tuoi clienti di fornire commenti e opinioni e usali per migliorare il tuo servizio, creando nuove strategie ed idee oppure aggiustando errori già esistenti
Scopri come il nostro programma fedeltà può far crescere il tuo business