Carmelina CaraccioDi / Pubblicato 1 anno fa in Aumenta il tuo business, Social Media Marketing.

FacebookTwitterGoogle+LinkedInEmail
"Hashtag_for_business"

 

In questo articolo ci dedicheremo al nostro caro Instagram. In particolare ci soffermeremo sull’uso degli Hashtag quale strumento fondamentale per categorizzare i contenuti dei prodotti postati e per essere trovati subito dagli utenti interessati alla tua categoria.

Innanzitutto,cosa sono gli hashtag?

Hashtag viene dall’inglese hash (pasticciare) e tag (etichetta) e non è altro che una parola o più parole attaccate precedute (senza spazi) dal tasto cancelletto #. Viene utilizzata per etichettare e, quindi, raccogliere le foto di Instagram all’interno di categorie.

Sfruttando gli hashtag puoi categorizzare la tua foto per argomento e renderla quindi rintracciabile per una community di appassionati che raccoglie le proprie foto basandosi su quella determinata parola chiave: la foto sarà vista da chi ti segue, ma soprattutto da tutti gli utenti che seguono quel particolare hashtag e che ancora non ti seguono.

Come scegliere gli hashtag?

Scegliere gli hashtag  giusti è fondamentale. Aiutano senz’altro a raggiungere maggiore visibilità e acquisire ogni volta nuovi followers. Vanno scelti e cambiati in base al soggetto della vostra foto.

Ecco le regole per usarli al meglio:

  1. Usa hashtag in lingua Inglese. Il web e i social sono internazionali. Se scrivi in inglese naturalmente puoi raggiungere un bacino d’utenza molto più ampio. Se preferisci puoi eventualmente aggiungerli anche in italiano, ma il nostro consiglio e di prediligere l’uso dell’Inglese.
  2. Usa hashtag specifici. Se usi delle etichette molto comuni (per es. #fashion), la tua foto apparirà solo per pochi secondi nella schermata che aggrega tutte le foto con lo stesso hashtag vista l’altissima frequenza di caricamento di foto etichettate allo stesso modo. Gli utenti non perderanno troppo tempo a scorrere fino alla millesima foto. Bisogna, quindi, cercare di bilanciare: prediligi hashtag che siano prima molto pertinenti alla tua foto e alla tua categoria e solo dopo aggiungi anche hashtag popolari.
  3. Usa gli hashtag popolari del giorno se….…vuoi provare ad aggiudicarti un titolo, come quello di migliore foto del giorno (#photooftheday). Cosa si vince? Molta visibilità per quel giorno (e quindi presumibilmente tanti nuovi followers).
  4. Guardati intorno prima di scegliere gli hashtag da utilizzare. Prima di pubblicare una foto, controlla gli hashtag usati da chi pubblica fotografie simili alle tue, nella tua stessa città o della tua stessa categoria. Sarà più facile ottenere like e aumentare il numero dei followers con cui condividere la stessa passione. Come controllare? Cliccando sul secondo pulsante a sinistra, ossia la funzione “Cerca” di Instagram (ha per icona la lente di ingrandimento). Potrai cercare sia per utenti che per hashtag.
  5. Inserisci gli hashtag tra i commenti. Se hai dimenticato di inserire gli hashtag, puoi inserirli subito dopo la pubblicazione come se commentassi te stesso, senza bisogno di eliminare la foto e reinserirla. Se condividi nello stesso momento quella foto su altri social (Facebbok ad esempio) allora evita di inserire gli hashtag nella descrizione, perché gli hashtag su Facebook non hanno alcun senso. Vi ricordiamo che potete inserire massimo 30 tag a foto. Ricordate anche di inserire l’hashtag con la vostra città.
  6. Affidati alla community a te più vicina. Ci sono comunità di appassionati su Instagram, di ogni tipo e genere. La prima e più importante a livello mondiale è quella degli Instagramers, in Italia naturalmente c’è Instagramers Italia. Gli appartenenti a queste comunità sono chiamati #instagramers o #IGers dalle iniziali IG di InstaGram. Quindi aggiungete alle vostre foto l’hashtag #igersitalia e magari anche quello della città in cui siete, per esempio #igersroma.
  7. Crea una tua lista personale degli hashtag più utili. Per evitare di dimenticarli o aggiungerli ogni volta tutti, uno a uno, copia la lista di quelli che pensi di utilizzare più spesso nelle note del tuo smartphone e poi incollali sotto la foto che vuoi condividere. Applicazioni come tagsforlike sono comode anche perché ti consentono di fare un copia e incolla velocissimo.

 

Scopri come il nostro programma fedeltà può far crescere il tuo business