Carmelina CaraccioDi / Pubblicato 12 mesi fa in Aumenta il tuo business.

FacebookTwitterGoogle+LinkedInEmail

 

Usabilità_User_experience

 

Molto spesso il concetto di Usabilità e quello di User eXperience sono tra loro confusi e utilizzati impropriamente. Si tratta di discipline affini, ma assolutamente lungi dall’essere sinonimi. Ad accomunarle l’interazione tra l’utente e un oggetto/piattaforma.

In questo articolo cercheremo di spiegare al meglio la loro differenze.

La differenza tra Usabilità e User Experience

L’usabilità è un concetto più ristretto rispetto all’esperienza utente, dal momento che si concentra su efficacia, efficienza e soddisfazione con cui gli utenti raggiungono gli obiettivi specificati in ambienti particolari.

L’esperienza utente riguarda invece tutti gli aspetti dell’esperienza dell’utente mentre interagisce con il prodotto, il servizio, l’ambiente o la funzione.

Cercando di contestualizzare queste definizioni nel panorama web possiamo dire che:

– l’obiettivo dell’usabilità è quello creare sito e piattaforme fruibili e di semplice utilizzo,

– l’obiettivo della UX è quello di fornire una memorabile esperienza all’utente primadurante e dopo l’utilizzo di una specifica piattaforma.

In sintesi, l’Usabilità fa riferimento alla facilità con cui gli utenti, interagendo con un sito, riescono a raggiungere un obiettivo, mentre la User experience valuta la soddisfazione dell’interazione utente con il sito.

Per chiarire meglio i concetti presentati, andiamo ad analizzare singolarmente Usabilità e User eXperience.

Cos’è la User experience?

In termini di progettazione la User experience è una dimensione che pone al centro le caratteristiche e i bisogni degli utenti, focalizzandosi su di uno specifico contesto d’uso.

In altre parole equivale al grado di aderenza soggettiva tra aspettative e soddisfazione nell’interazione con un sistema, sia esso fisico o digitale.

La user expericence (UX) design comprende tutti gli aspetti dell’interazione tra l’utente finale e l’azienda, i suoi servizi e i suoi prodotti. Il primo requisito per una user experience esemplare è quello di soddisfare le specifiche esigenze del cliente.

Solo dopo viene la semplicità e l’eleganza del prodotto che suscitano nell’utente l’interesse di possederlo e utilizzarlo.

 

Cos’è l’Usabilità?

L’usabilità, ossia il grado di efficaciaefficienza e soddisfazione con cui l’uomo interagisce con la macchina, è in sintesi solo una delle componenti della User experience: un sito può infatti essere usabile senza garantire necessariamente un’esperienza d’uso piacevole.

L’usabilità è un indicatore di qualità che definisce quanto un oggetto/piattaforma è semplice da usare. Più precisamente, delinea il grado di apprendimento e di efficienza al fine dell’utilizzo.

Il concetto di User experience è quindi più olistico rispetto a quello di usabilità: come accenato in precedenza, l’usabilità si focalizza sulla performance e sulla soddisfazione degli utenti nel raggiungimento dei proprio obiettivi in determinati contesti d’uso.

La UX punta invece a un equilibrio tra aspetti d’uso di un sistema interattivo orientati al compito e aspetti non orientati al compito.

.

 

Conclusioni

Confondere UX con l’usabilità è un errore frequente ma, come abbiamo visto, l’usabilità non è altro che uno dei mattoni dell’UX ; esistono prodotti che forniscono esperienze fenomenali ma sono tutt’altro che usabili e, d’altro canto, strumenti estremamente usabili che però non offrono una completa e positiva UX.

 

Scopri come il nostro programma fedeltà può far crescere il tuo business