Carmelina CaraccioDi / Pubblicato 3 mesi fa in Aumenta il tuo business.

FacebookTwitterGoogle+LinkedInEmail

Vantaggi BlogIl blog dell’azienda può essere una miniera d’oro. E fare un blog è facile e costa poco.
Creare un blog aziendale può rivelarsi il miglior (piccolo) investimento per la tua azienda.

Un blog aziendale ti permette di pubblicare facilmente, con la regolarità che ti è più consona, tutte le notizie e le comunicazioni riguardanti la tua attività, senza che queste notizie siano necessariamente legate a ciò che produci, bensì a ciò che conosci del tuo lavoro.

La filosofia che sta dietro ad un blog, infatti, è diversa da quella che sottende al classico sito web aziendale. Per riassume meglio il concetto possiamo dire che il sito web mostra quello che FAI, il blog mostra quello che SAI.

Ossia…..

Sul tuo sito web scrivi le informazioni sulla tua azienda (chi sei), sui tuoi prodotti e servizi (cosa fai), come raggiungerti (dove sei). In più, magari, aggiungi i prezzi dei tuoi prodotti che vorresti vendere on line.

Il blog serve ad altro. Sul blog aziendale non cerchi di convincere i potenziali clienti che i tuoi prodotti sono i migliori o i più convenienti che si possano trovare sul mercato. Sul blog comunichi piuttosto le tue conoscenze, convincendo i potenziali clienti che nessuno ne sa sul tuo lavoro più di te.

Qualche esempio, per capirci meglio:

  • un’azienda che vende piscine presenterà nel proprio sito tutti i modelli di piscine disponibili, le marche, gli accessori, e così via; sul blog aziendale pubblicherà invece consigli su come mantenere una piscina sempre pulita, sul perché sia necessario il cloro, darà indicazioni sulle ristrutturazioni delle piscine o sulla convenienza nell’acquistarne una nuova…
    Non parlerà, se non occasionalmente, quasi di striscio, delle piscine in vendita presso quell’azienda, ma delle piscine in generale. In questo modo troverà presto molte persone interessate all’argomento che si convinceranno che quell’azienda è davvero competente. Se poi si aggiungeranno alcuni articoli su come organizzare una festa a bordo piscina, utilizzando l’illuminazione notturna, l’azienda risulterà anche simpatica.

Il blog è come un giornalino, una rivista dedicata ad un particolare argomento e qualsiasi azienda può (e dovrebbe) avere un blog, perché ogni azienda conosce bene il suo lavoro. Questa conoscenza va diffusa, pubblicata e mostrata al mondo perché è nella conoscenza del mestiere che sta il vero valore delle aziende. Nessuna esclusa.

Gli articoli pubblicati in un blog hanno grande possibilità di buon posizionamento su Google, dando quindi una notevole visibilità all’azienda che li pubblica. Ci sono naturalmente alcune modalità da seguire, alcuni accorgimenti da tenere in considerazione, ma Google dà sempre più importanza all’originalità e alla pertinenza dei contenuti di una pagina e di un sito web (o di un blog, appunto). E se questi contenuti sono scritti da chi conosce un mestiere, saranno per forza pertinenti all’argomento trattato.

Fare un blog costa molto poco. Esistono piattaforme, come WordPress, che permettono una facile installazione e configurazione. Basta affidarsi a qualcuno che sappia organizzarne i contenuti e che sappia indirizzare l’azienda verso un utilizzo corretto ed efficiente del blog. Una volta on line, basta pubblicare un articolo nuovo ogni tanto. Un articolo non molto lungo, schematico e con una frequenza costante (ogni dieci giorni circa).

Ogni imprenditore, ogni dirigente, ogni lavoratore, potrebbe scrivere intere enciclopedie sul proprio mestiere. La diffusione di conoscenze date per scontate e ritenute poco interessanti può diventare un grande valore per la tua azienda.

Quindi….se non hai ancora un blog aziendale, provvedi subito!!

 

Scopri come il nostro programma fedeltà può far crescere il tuo business